NEL CUORE DELLO SCORPIONE.

“NEL CUORE DELLO SCORPIONE” di Giulia Poli Disanto

Pubblicato su L’Idea N.12, VOL. II, 2002,  NY

Il volume di Giulia Poli Disanto, “Nel cuore dello scorpione”, pubblicato dalla casa editrice La Vallisa di Bari, è palesemente l’opera di una poetessa preparata: le rime sono ben studiate, fluide, cariche di rappresentazioni indubitabili. La scelta dei vocaboli è ottima e riflette una conoscenza della lingua più che rispettabile. Alcune sue poesie, poi, sono così manifeste che il lettore competente non può aver perplessità nell’interpretazione. La tematica si sviluppa principalmente sulle emozioni della poetessa. Molte sue liriche inoltre contengono riferimenti sacri o mitici. Sarebbe ideale leggere un libro di poesie conoscendo l’autore e le sue peripezie, vale a dire gli eventi fondamentali della vita che hanno modellato il suo stile, creato i meccanismi interni che giustificano gli elementi essenziali delle sue liriche, e dunque conferito l’impronta unica ed irrepetibile delle sue opere. È proprio in queste poesie che avrei voluto conoscere meglio l’autrice, onde comprendere appieno il messaggio in esse ascritto. Certe sfumature linguistiche, alcune sue scelte di vocaboli, a volte anche il ritmo medesimo della poesia, ci presentano un enigma che solo un’accurata conoscenza dell’artista potrebbe svelare. Una breve biografia e/o premessa ci avrebbe aiutato ad apprezzare ulteriormente la bellezza dei versi che Poli Disanto ha steso con un’energia ed intensità ammirevoli.

Degne di nota in particolare le poesie che mostrano le inquietudini legate all’ineluttabile passare del tempo. Concisa, ma potente ed immediata, “L’impronta” raccoglie in sé l’essenza di queste sensazioni:

 

E

l’anima, lenta

si ferma

si posa

                                Riposa.

Lascia l’impronta

il volto aggredito

dal tempo.

E

nell’ombra

annaspa il respiro.

 

                                Un dente di lupo

                                raccoglie

                                ciò che rimane.

Siamo sicuri che questo volumetto avrà un ottimo riscontro con i nostri lettori e ci auguriamo di poter leggere in un prossimo futuro altre poesie di quest’accattivante poetessa.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.